In questo articolo si parla di:
owl sport

OWL Sport ha recentemente svelato la prima pala certificata da USA Pickleball come Quiet Category, che riduce il rumore del 50%. La leggenda del tennis John McEnroe e l’ex quarterback NFL Drew Brees sono scesi in campo insieme al ceo di USA Pickleball Mike Nealy e i pro player per mostrare quanto è silenziosa la tecnologia OWL in una prova delle capacità della pala.

Credo che la tecnologia OWL paddle rivoluzionerà il gioco del pickleball“, ha detto John McEnroe, ambassador OWL Sport e campione per 17 volte del Grand Slam di tennis. “A differenza mia la pala è silenziosa, ma proprio come me la OWL è molto performante, e si sa quanto mi piace vincere!“.

Il pickleball di recente è stato al centro di alcuni problemi legati al rumore in location sensibili in tutto il Paese, a causa del distinto suono “pop” intermittente che fa la palla durante l’impatto. USA Pickleball ha dunque creato la Quiet Category, per ridurre tale suono tramite dei prodotti che aiutano a ridurre l’output acustico senza impattare negativamente nella performance. La OWL è la prima pala sul mercato che risponde a meno di 600 hertz e meno di 80 decibel, per una riduzione totale del rumore del 50%.

Con USA Pickleball che continua a investire in opzioni di Quiet Category per lo sport e la comunità, non possiamo che essere felici di lavorare con il team OWL Sport nel lancio della nuova pala, la primissima certificata Quiet Category sul mercato“, ha detto il ceo Mike Nealy. “Siamo grati della collaborazione con OWL Sport nell’introduzione della pala che garantisce al contempo un minore impatto acustico e una performance eccellente nelle competizioni. Ciò rappresenta una tappa importante nei nostri continui sforzi di fornire soluzioni acustiche adatte alle location più sensibili in tal senso“.

Per dimostrare l’effettiva riduzione del rumore tra gli entusiasti di pickleball, OWL Sport ha realizzato un campo in un luogo noto per il suo essere silenzioso, ovvero il Refectory a Chelsea Square, originariamente costruito per ospitare il General Theological Seminary. Questo per dare prova che la pala OWL può essere usata per giocare in ogni momento, in ogni luogo. McEnroe, Brees e Nealy hanno fatto qualche scambio con i pro del pickleball e i giocatori di tutti i livelli, mostrando le diverse caratteristiche della pala OWL. Tra queste, gli strati di smorzamento delle vibrazioni per il comfort del braccio e del gomito, la costruzione bilanciata “anti testa pesante” per una manovrabilità senza sforzi e la guaina proprietaria Acoustene. Per quanto McEnroe e Brees possano essere conosciuti per le loro abilità atletiche e i loro riconoscimenti in altri sport, il tormentone del pickleball si sta espandendo in tutti gli angoli del globo, convertendo professionisti ovunque a giocatori pickleball d’elite.

Non è un segreto che sono un fan avido del pickleball e io stesso un giocatore. Avendo conosciuto da poco la pala OWL, posso dire che mi è piaciuto molto giocarci“, ha detto il campione e quarterback MVP del Super Bowl Drew Brees. “In campo è un killer silenzioso, e la consiglio vivamente per i giocatori di tutti i livelli. Credo che sarete piacevolmente sopresi dalla differenza che sa fare“.

La pala OWL non solo sta ricevendo attenzioni per le sue capacità e abilità di risolvere la competizione in maniera silenziosa, ma sta ottenendo anche lodi per il suo packaging elegante e l’esperienza di acquisto unica.

Sono stupita di come funzioni bene la pala OWL. Non potevo credere ai colpi che ero in grado di fare. La sento molto comoda sia per il braccio che per il gomito, e mi dà la possibilità di giocare meglio e più a lungo“, ha detto Jessica Warren, ex giocatrice di tennis D1 e top APP pro player. “Come pro del pickleball, non sono così preoccupata del rumore. Però gioco con la OWL perché è la migliore pala che ho mai usato. Posso dire con sicurezza che chiunque giochi con la OWL, sentirà subito un miglioramento“.

In foto, da sinistra: Drew Brees, Jessica Warren, John McEnroe e Mike Nealy